Un caffè dopo Pasqua con Maya Angelou

Spread the love

Maya Angelou, nata Marguerite Ann Johnson (Saint Louis4 aprile 1928 – Winston-Salem28 maggio 2014[1]), è stata una poetessaattrice e ballerina statunitense.

Nell’arco di mezzo secolo ha pubblicato un’autobiografia divisa in sette parti, tre libri di saggistica e numerose raccolte di poesia, oltre a libri per bambinidrammi teatrali, sceneggiature e programmi televisivi. Ha ricevuto decine di premi e più di cinquanta lauree honoris causa[2]. Maya Angelou è celebre soprattutto per le sette autobiografie incentrate sulle sue esperienze adolescenziali e della prima maturità. Con la prima autobiografia, Il canto del silenzio (1969, titolo originale: I Know Why the Caged Bird Sings), nella quale racconta la propria vita fino all’età di diciassette anni, ha incontrato un enorme successo e apprezzamento internazionale.

 

Precedente Un caffè con Roberto Saviano che ci parla della terra dei fuochi Successivo Un caffè guardando i gol di Ronaldo